Domenica 1° Settembre, presso il campo sportivo  le “Piane” di Pavana, si sono svolte le “Pavaniadi”. Una giornata dedicata allo sport e al divertimento, organizzata dalla Proloco di Pavana in collaborazione con Radices a.p.s. e Mu-Rash a.s.d., con il patrocinio del Comune di Sambuca Pistoiese.

L’ evento si è svolto  con il divertimento di tutti i partecipanti, compreso il pubblico di adulti che ha fatto un gran tifo. Si sono contese il titolo di vincitori della Prima Edizione di Pavaniadi tre squadre di piccoli atleti, che con la loro grinta e le loro notevoli capacità sportive hanno regalato al pubblico emozioni indimenticabili.

Le gare previste, staffetta, tiro alla fune, corsa con i sacchi, 50 metri e ruba bandiera hanno tenuto impegnati i ragazzi ed i genitori per circa due ore e mezzo. Sul campo illuminato da un sole splendente si è gareggiato sportivamente portando avanti i valori dello sport, dello spirito di squadra e del rispetto nei confronti dell’avversario.

Chi cadeva si rialzava e riprendeva la gara, chi arrivava ultimo in una gara non si scoraggiava e vinceva la gara successiva. Tutto questo con il sostegno caloroso del pubblico e dei genitori emozionati e fieri di questi ragazzi.

Una giornata da non dimenticare, perchè è stata una ulteriore dimostrazione, semmai ce ne fosse bisogno, di come lo sport fatto nel rispetto dei giusti valori non sia solo uno strumento fortemente educativo per i giovani e per gli adulti, ma favorisca anche un dialogo corretto fra genitori e figli.

La giornata si è conclusa con la dimostrazione di difesa personale da strada e combattimenti basati sugli stili marziali del Wing Chun Kung Fu e Jeet Kune Do dell’ Associazione  Mu – Rash.

Si sono esibiti e battuti, gli istruttori e gli allievi più avanzati della scuola. Anche loro hanno regalato al pubblico forti emozioni, per la preparazione atletica, la bellezza e l’armonia delle tecniche applicate e sopratutto l’efficacia delle tecniche di difesa personale. Infine, è doveroso ringraziare la Proloco di Pavana che ha fatto un grande lavoro organizzativo, dalla preparazione del campo sportivo all’organizzazione del pranzo e della cena.  Grazie a tutti.